Produzioni

La Sirenetta

Eco di fondo

Produzione Eco di fondo in coproduzione con Campo Teatrale Sostenuta nell'ambito del progetto NEXT 2015 e NEXT 2016/17 – Regione Lombardia Con il patrocinio di Amnesty International Italia e EveryOne group   "C'è un istante in cui tutti noi siamo uguali e indefiniti, senza distinzione di sesso e di genere. È da qui che parte tutto. In questo momento pronuncio i miei confini. testa, braccia e coda."

QU4TTRO

In una piccola località termale un uomo torna a casa sanguinante e privo di memoria. Un gruppo di vecchi amici si riunisce attorno a lui per tornare indietro nel tempo, ai loro vent'anni, l'unico periodo della vita che sembra ricordare.Giocare ad essere ancora quel gruppo di ragazzi ha un impatto deflagrante. Ognuno si trova a rifare i conti con quello che era e quello che è diventato. Il passato riemerge, ma non sempre è piacevole ricordare: ombre e verità nascoste tornano a galla e mettono a repentaglio l'equilibrio del piccolo gruppo.

Jorge

Giorgio Perlasca, viene ricordato come 'Giusto fra le Nazioni' poichè, nell'inverno del '44-'45, a Budapest, riuscì a salvare dallo sterminio nazista migliaia di ebrei ungheresi.Lo fece mascherandosi, fingendo, rischiando, inventandosi un ruolo: quello di Console spagnolo.La sua incredibile vicenda, tenuta segreta nonostante un memoriale scritto e consegnato alle autorità Italiane e Spagnole dallo stesso Perlasca, è stata resa nota grazie ad un gruppo di donne da lui salvate che si misero a cercarlo alla fine degli anni '80.

La mia bara compratela all'ikea

Compagnia Campo Teatrale

Compriamo gli stessi mobili per le nostre case (e i nostri teatri), e per questo le nostre case si somiglieranno. Ma a renderle diverse c'è chi le abita. Siamo noi a fare la differenza. Un bel titolo, che "fa tendenza", incuriosisce il pubblico. Poi però... siete voi la differenza.

Supereroi del passato

° per la scuola primaria

Gregorio ha 10 anni e ama giocare ai supereroi. Superman, Hulk, l'Uomo Ragno... tutti contro tutti e tutti con grandi poteri. Ma quando smette di indossare le maschere dei suoi paladini si sente triste e arrabbiato: "Non sarò mai super, non sarò mai un eroe, non vivrò mai fantastiche avventure". Sino a quando una sera, senza come e senza perché, si rivelerà ai suoi occhi un mondo ricco di uomini e donne avventurosi che, con il solo potere della curiosità, dell'ingegno e del coraggio sono stati in grado di scrivere grandi pagine della nostra storia.

Indolore

Regia César Brie

  Due sposi entrano a casa dopo le nozze come nelle fiabe. La sposa attraversa la porta tra le braccia del marito. Tutti gli oggetti sono incartati. Scartano tutto chiedendosi come sarà la loro vita insieme.

Coraggio, il meglio è passato!

° per la scuola secondaria di secondo grado

«Il ‘29 era come un casinò da gioco coi dadi truccati. Pochi croupier facevano ballare una massa di gonzi. Vertiginoso, guadagni astronomici, tutto si comprava nella speranza e tutto nella fiducia… E’ questo che ha provocato il crollo, la minima scossa poteva provocare la catastrofe. Non c’erano controlli… Era l’epoca del “tutti milionari”!» (Arthur Miller)

MAI + PERSI

° per la scuola secondaria

Abbiamo bisogno di sapere che i bambini hanno dei diritti? Abbiamo bisogno che sia una Convenzione ONU a ricordarcelo? Come è possibile che sia stato necessario scrivere che un bambino ha diritto di vivere, di avere un nome, di non essere rapito, di non essere abusato?

Parlami ancora, dai! - Lia Gallo

regia di Lia Gallo

Un luogo, quello delle parole e dei silenzi. Due anime: leggere, ironiche, in difficoltà. Le sbirciamo mentre il sorriso danza con la commozione, in fondo ci appartengono e in esse, ci riconosciamo. Forse.

Pagine

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!