Jukebox di voci

L’evento impiega il linguaggio del teatro per dar vita ad una performance interattiva in cui un gruppo di attori e attrici interpreta piccoli frammenti di testo dedicandoli agli spettatori intervenuti. L’impianto scenico assume i connotati dell’installazione artistica, del jukebox umano: ogni attore prende vita soltanto in seguito ad un’azione specifica che lo spettatore dovrà compiere su di lui (una carezza, una stretta di mano, una parola sussurrata nell’orecchio, …).

La performance può essere replicata più volte e collocata in qualsiasi location (spazi performativi, spazi non convenzionali, strade, piazze, parchi, …). In ogni tappa l’impianto della messa in scena è il medesimo, mentre lo spazio scenico, dove avviene l’incontro tra performers e spettatori, è reinterpretato in relazione alle caratteristiche fisiche del luogo.

I contenuti della performance possono nascere da una ricerca e selezione di testi già esistenti, come da un processo di scrittura originale a partire da alcune linee guida fornite dal cliente.

Allo stesso modo l’estetica della messinscena, lo stile dei costumi e il carattere degli oggetti impiegati, possono essere definiti in relazione al contenuto e all’immagine che si desidera trasmettere.

Fatti richiamare da un nostro responsabile per avere maggiori informazioni e spiegarci le tue esigenze