Laboratorio di lettura interpretativa

-nessuno-

1

Frequenza

Mercoledì 20.00-22.30 dal 19 ottobre

Durata

da ottobre 2016 a marzo 2017

Un laboratorio rivolto a coloro che desiderano stabilire un legame più solido, consapevole ed espressivo tra voce e corpo, tra lettura ed interpretazione. Una rara occasione di incontro tra il lettore, il testo teatrale inedito e il suo autore.

Il percorso infatti  è progettato in corrispondenza col Bando di NdN - Network Drammaturgia Nuova, una rete nazionale (di cui Campo Teatrale fa parte) che sostiene e promuove  la drammaturgia contemporanea italiana.

Un laboratorio rivolto a coloro che desiderano stabilire un legame più solido, consapevole ed espressivo tra voce e corpo, tra lettura ed interpretazione. Una rara occasione di incontro tra il lettore, il testo teatrale inedito e il suo autore.

Il percorso infatti  è progettato in corrispondenza col Bando di NdN - Network Drammaturgia Nuova, una rete nazionale (di cui Campo Teatrale fa parte) che sostiene e promuove  la drammaturgia contemporanea italiana.

NdN rivolge ogni anno un bando a drammaturghi professionisti: 5 autori selezionati produrranno altrettanti testi inediti che verranno letti pubblicamente sul palco di Campo Teatrale dai partecipanti al laboratorio, per decretare il testo vincitore.

Per maggiori informazioni su NdN

Il percorso comprende diverse fasi di lavoro:

Nella fase iniziale si sperimenta la fisicità della voce, come concreto strumento di espressione nello stretto legame corpo-voce: principi base dell’emissione vocale, respirazione corretta, individuazione ed allenamento dei risuonatori, scoperta dei diversi colori della voce.

In una seconda fase si sperimenta un approccio consapevole e creativo alla lettura di alcuni testi teatrali, soprattutto di drammaturgia contemporanea: analisi del testo, studio delle azioni fisiche sottese al testo, improvvisazioni fisiche a partire dalle situazioni suggerite dal testo, ritmo della scrittura, lettura interpretativa del testo. Durante il percorso inoltre potranno essere organizzati degli incontri tra i partecipanti al laboratorio e i drammaturghi: i partecipanti possono così assistere alla fase di scrittura del testo, contribuendo con un confronto diretto: improvvisazioni fisiche guidate sul testo in divenire.

Nella fase finale vengono consegnati i testi definitivi in concorso, da preparare per la lettura scenica aperta al pubblico, in teatro.

INCONTRO DI PRESENTAZIONE: mercoledì 5 ottobre ore 20.00. Al fine di formare un gruppo omogeneo per livello e di buona attitudine, nel corso dell'incontro verranno proposti ai partecipanti testi in lettura a prima vista per valutare il livello di partenza dei partecipanti e dare indicazioni personali ad ognuno sull'opportunità di inserimento nel gruppo. In caso fossi interessato a partecipare, puoi prenotarti inviando il tuo nominativo e contatto telefonico a info@campoteatrale.it.

Roberto Capaldo è attore, autore e regista. Nel 2004 vince il Premio Manfredi Mastroianni De Sica come miglior spettacolo e miglior attore protagonista con lo spettacolo E' asciuto pazzo 'o padrone. Nel 2007 vince il Premio Calandra e nel 2008 il Premio Borsellino per l'impegno sociale e civile, con il monologo Morra. Nel 2011 si aggiudica il premio Storie di lavoro con Made in china, la vera storia di un paio di Nike. Nel 2013 vince il premio europeo “Small size, big citizens ” con Cri cri, cri cri, cri cri ... progetto teatrale in collaborazione con l’artista Antonio Catalano, dedicato alla prima infanzia e nel 2015 Il premio Otello Sarzi con Pollicino e l’orco, sequel della fiaba di Perrault. Come attore e regista ha collaborato con  Fondazione Teatro Toscana, Fondazione Pontedera Teatro, Fondazione Umberto Artioli, Festival Internazionale di Arzo, Teatro Stabile d’Innovazione di Cosenza, Teatro Sociale di Brescia, Carrozzeria Orfeo, Bruno Stori, Gyula Molnar. Insegna in diverse scuole tra cui: Istituto Teatrale Multimediale di Brescia, Campo Teatrale di Milano, Accademia Viagrande Studios di Catania. Dal 2015 collabora con la scuola di drammaturgia di Dacia Maraini.

 

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!