Performare dal vivo!conduce Silvia Gribaudi

-nessuno-

1

Frequenza

ven 19.00-22.00; sab 10.00-18.00; dom 10.00-19.00 (pause comprese)

Durata

1 sessione: 14 -15 -16 luglio
2 sessione: 22 - 23 - 24 settembre
3 sessione: 17-18 -19 novembre

Percorso intensivo a tappe sull'arte performativa, con esito aperto al pubblico. Essere comunicativi e convincenti attraverso il proprio corpo e la propria voce in presenza di pubblico.

Percorso intensivo a tappe sull'arte performativa, con esito aperto al pubblico. Essere comunicativi e convincenti attraverso il proprio corpo e la propria voce in presenza di pubblico.

Il percorso prevede un periodo di lavoro finalizzato a migliorare le capacità espressive di comunicazione verbale e fisica in presenza di pubblico.
Verranno realizzati brevi azioni artistiche corali ed individuali atte a valorizzare l'identità di ogni partecipante per poi strutturare con la coreografa e regista Silvia Gribaudi, la presentazione pubblica come momento non di sola esibizione ma di esperienza del processo creativo e di relazione, utile a migliorare un senso di adeguatezza ed informalità espressiva con cui si comunica teatralmente .
Il lavoro affronterà alcuni strumenti fondamentali dell' arte performativa, usando tecniche vocali e fisiche per permettere l'espressione artistica in cui il corpo del performer diventa opera e racconto .
La ricerca costante dell' informalità dentro la precisione del lavoro con la conduttrice permette di fare un' esperienza che ha come obiettivo l'attraversare l'arte, la bellezza di saper comunicare, l' uso consapevole delle proprie emozioni e la possibilità di essere un corpo dinamico ed espressivo .
Silvia Gribaudi è un'artista attiva nel campo dell'arte performativa dal 2006 che si distingue per una poetica diretta, espressiva, ironica e dirompente in cui il teatro e la danza sconfinano l'uno nell'altra, dando spazio all'esigenza di comunicare prima di ogni altra.
L'esperienza offre la possibilità di andare oltre i confini espressivi a cui siamo abituati per dare spazio al valore dell'intuizione e dell'empatia, misurandosi direttamente con un pubblico per poter affrontare con leggerezza il gioco performativo.

Non sono richieste esperienze pregresse né attitudini particolari ma molta curiosità, spirito di ricerca e puntualità durante gli incontri .

Contenuti in sintesi

Prima sessione (luglio):

  • presenza scenica
  • espressione del movimento e fisicità
  • analisi del movimento
  • tempo e ritmo dell'azione
  • relazione con il pubblico

Seconda sessione (settembre):

  • nascita e sviluppo di una narrazione senza testo scritto
  • costruzione di una performance partendo dalla propria fisicità
  • apertura al pubblico: preparazione e condivisione

Terza sessione (novembre):

  • il gruppo: ricerca di materiali utili alla creazione di una scena corale
  • unione e combinazione di partiture fisiche
  • coralità e assolo
  • creazione della performance e apertura pubblica

QUANDO:
1 sessione: 14 -15 -16 luglio
2 sessione: 22 - 23 - 24 settembre
3 sessione: 17-18 -19 novembre
ORARIO: ven 19.00-22.00; sab 10.00-18.00; dom 10.00-19.00 (pause comprese)
Performance aperta al pubblico domenica ore 18.30
MONTE ORE: 18 h
PARTECIPANTI: il seminario è aperto a tutti (principianti, attori e danzatori professionisti). Non sono richieste esperienze pregresse né attitudini particolari ma molta curiosità, spirito di ricerca e puntualità durante gli incontri .
TERMINE ISCRIZIONI: le iscrizioni e il saldo dovranno pervenire entro e non oltre il 5 luglio (fino ad esaurimento posti)
COSTO:
€ 170,00 - costo per ogni singolo seminario
€ 400,00 - costo intero percorso

COME ISCRIVERSI (fino ad esaurimento posti):
• compilazione della scheda in allegato. La scheda compilata e firmata va consegnata presso la segreteria della scuola o via mail a info@campoteatrale.it
• Pagamento della quota di partecipazione:
• presso la segreteria: lun/ven h 10-13 e 14-19
• tramite bonifico all'IBAN IT10T0760101600001007820416 - intestato ad Associazione CampoTeatrale presso Poste Italiane – Bancoposta, indicando in causale "Seminario Gribaudi" ed inviando notifica di avvenuto pagamento all'indirizzo info@campoteatrale.it

Silvia Gribaudi, vincitrice premio pubblico e giuria GD'A Veneto 2009, selezionata nel 2010 in Aerowaves Dance Across Europe, finalista premio equilibrio nel 2013 è ospite in numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui nel 2009 alla Biennale di Venezia Ground 0 e nel 2012 alll' Edinburgh Fringe Festival. Dal 2012 collabora con il coreografo israeliano Sharon Fridman e inizia progetti di Art in Action sui diritti umani con l'artista visiva Anna Piratti e con la cantante, insegnante e direttrice del Coro Voci dal Mondo di Mestre Giuseppina Casarin.
Segue progetti coreografici di ricerca prodotti da: Il Cassero Bologna, Operaestate Festival Veneto,The Place(UK), Dansateliers (NL), Dansescenen (DK), Pasoa 2-Certamen Coreogràfico de Madrid (ES), Dance Week Festival (HR), Circuit Est Montreal, The Dance Center Vancouver, Nederlanse Dansdagen Maastricht, Dance House Lemesos Cipro.
Docente fino al 2010 presso Accademia Teatrale Veneta, conduce numerosi workshop in Italia e all'Estero. Collabora con importanti attori, scrittori e coreografi italiani, registi tra i quali: Mirko Artuso, Luciano Padovani, Vasco Mirandola, Giuliana Musso,Giuseppina Casarin, Tiziano Scarpa, Roberto Castello (nella trasmissione televisiva Vieni via con me di Roberto Saviano e Fabio Fazio, RaiTre) e Roberta Torre.
Nel 2014 partecipa al progetto europeo Performing gender su tema differenze di genere da cui nasce : "The film contains nudity" di e con Silvia Gribaudi editing video Matteo Maffesanti. Crea progetti su invecchiamento attivo attraverso l'arte della danza: dal 2011 conduce laboratori e performance site- specific con Donne Over 60 e crea lo spettacolo What age are you acting? Le età relative, prodotto nel progetto europeo ACT YOUR AGE e selezionato alla Piattaforma della danza italiana NID 2014. Regista dello spettacolo My Place con la compagnia Qui e Ora residenza teatrale (finalista Premio InBox 2017) e di FELICE progetto del Teatro delle Briciole (nuovo pubblico giovane) è ideatrice, autrice e coreografa nel 2016 della performance R. OSA con Claudia Marsicano (finalista premio UBU 2017 - Nuova attrice under 35)
Vince con la coreografa canadese Tara Cheyenne il Chrystal Dance Prize con un sostegno per la nuova produzione "Empty.swimming.pool" a Vittoria - Canada 2017

 

AllegatoDimensione
PDF icon Sch. isc. Gribaudi_1718.pdf180.33 KB

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!