Progetto palco

-nessuno-

1

Frequenza

Lunedì 20.00-23.00.
Sessioni intensive: 8-9-10 giugno e 15-16-17 giugno
Nella fase finale del percorso, a giugno, sono previsti due momenti di approfondimento intensivo (per un totale di 30 ore aggiuntive) per affinare il lavoro interpretativo di ogni allievo-attore, in modo puntuale e dedicato, e creare l'articolato allestimento dello spettacolo itinerante finale.

Durata

da ottobre 2017 a giugno 2018

Per scoprire se la passione possa diventare professione
Per creare un vero e proprio ensemble /vera e propria compagnia
Per mettere a frutto tutti gli strumenti verso una sola meta: il palco

INTERNO NOTTE, condotto da Giacomo Ferraù e Giulia Viana (Compagnia Eco di fondo)

Per scoprire se la passione possa diventare professione
Per creare un vero e proprio ensemble /vera e propria compagnia
Per mettere a frutto tutti gli strumenti verso una sola meta: il palco

INTERNO NOTTE, condotto da Giacomo Ferraù e Giulia Viana (Compagnia Eco di fondo)

A CHI E' RIVOLTO

ad allievi-attori che abbiano maturato un solido percorso di formazione e che vogliano continuare la propria crescita attorale con la pratica della scena. Il Progetto Palco 2017-18 è diretto dalla Compagnia Eco di fondo: Giacomo Ferraù e Giulia Viana.

OBIETTIVI

partecipazione ad un progetto di messinscena condotto da un regista o un ensemble che simula l'esperienza di una compagnia professionista: formazione del cast, affiatamento del gruppo, allenamento orientato alla messinscena, prove ed allestimento dello spettacolo, repliche.

PRESENTAZIONE - INTERNO NOTTE

Quante volte vi è capitato di essere affacciati al balcone di casa vostra e sbirciare nella finestra del vostro dirimpettaio e immaginare quello che sta accadendo nella sua vita? Quante volte vi siete scoperti ad origliare un litigio notturno nell'appartamento accanto al vostro? E voi? Cosa fate quando siete soli? O quando vi sentite protetti da sguardi indiscreti? Adesso immaginate di essere invisibili, e di poter varcare l'uscio di una cameretta, di un ufficio, di una cucina, di un bagno, di una vecchia soffitta, di uno scantinato che non vi appartengono, per curiosare.
Interno notte è un indagine sui nostri momenti privati, sulle vite delle persone o dei nuclei famigliari nella loro più intima quotidianità. È un microfono puntato alla bocca dall'anima, per amplificare il tempo del cuore attraverso le piccole sconfitte, i traguardi, le piccole tragedie, le grandi gioie che ci investono ogni giorno.
Interno notte si avvale del linguaggio proprio del site-specific, dando vita a spazi e a luoghi non teatrali, (nello specifico l'intera struttura di Campo Teatrale) riempiendoli di storie e di immagini attraverso un percorso itinerante che condurrà per mano pochi spettatori alla volta, tra le stanze dell'anima.

Riferimenti e suggestioni

CINEMA
La finestra sul cortile, Alfred Hitchcock
La finestra di fronte, Ferzan Ozpetek
The truman show, Peter Weir

TESTI LETTERARI
Fango, Niccolò Ammaniti
L'inquilino del terzo piano, Roland Topor
L'insostenibile leggerezza dell'essere, Milan Kundera

biografie

La Compagnia Eco di fondo fondata 10 anni fa da Giacomo Ferraù e Giulia Viana, si distingue negli ultimi anni come una delle più sensibili e innovative nel panorama nazionale, vincendo numerosi premi e riconoscimenti di valore. "Il teatro ha un compito meraviglioso. Rendere visibile l'invisibile. Tradurre un complesso moto di emozioni ed istinti, in un preciso disegno delle nostre pulsioni, delle domande che ci muovono. Ci emozioniamo di fronte al buio che precede o termina uno spettacolo, perché in quell'attimo, tutto è in divenire. Il processo creativo è il propagarsi di quell'attimo in mille direzioni. Il metodo di lavoro della compagnia, affinato negli anni, è una continua ricerca su temi di attualità, attraverso la traduzione della materia scenica in Immagini"

Giacomo Ferraù e Giulia Viana, attori, diplomati all'Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 2007.
Nello stesso vincono il Bando Fetus, Aia Taumastica, con "Il più bel giorno della mia vita", spettacolo finalista ad Upnea e Premio Giovani Realtà del Teatro. Finalisti nel 2008 con "Te remoto" al Palermo Teatro Festival. Nel 2009 si costituiscono come Associazione. Nel 2010 vincono: Bando Presenze, Notti bianche, Teatro Filodrammatici; il Bando Schegge, con lo spettacolo "Bestie (I Candidi)", regia Emanuele Crotti. Nel 2010 Giacomo Ferraù vince il Primo premio internazionale di Regia Fantasio Piccoli 2010. Nel 2011 su commissione del Teatro di Oleggio debuttano con "Coppia aperta, quasi spalancata"di Dario Fo, regia Giacomo Ferraù, con Andrea Pinna e Giulia Viana; nel 2012 debuttano con "Le rotaie della memoria", vincitore premio A.N.P.I. regia Giacomo Ferraù, con Giulia Viana.
In finale a Premio Scenario infanzia 2012 con "Nato ieri". Nel 2014 debuttano con "Sogni" in scena A.Pinna, V. Scuderi e G. Viana, regia G. Ferraù e con "Orfeo ed Euridice", produzione Teatro Presente ed Eco di fondo, Selezione Bando Inbox 2014, in uno spettacolo scritto e diretto da César Brie. Nel 2014 vincono il "Premio Pradella" Teatro Filodrammatici ed il "Premio Piuma" teatro delle Ali. Nel 2015 vengono selezionati nuovamente da Next, laboratorio delle idee con lo spettacolo "La Sirenetta", regia Giacomo Ferraù, con la collaborazione registica di Arturo Cirillo, riscuotendo uno dei migliori punteggi tra le giovani compagnie.

SELEZIONE

per allievi esterni - almeno 3 anni di formazione
WORKSHOP condotto dalla Direzione Artistica e Compagnia Eco di fondo - Lunedì 2 ottobre 2017 h 20.00-23.00
E' richiesto un breve testo a memoria
Per partecipare: inviare proprio CV teatrale a info@campoteatrale.it.

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!