Recitazione over 60

-nessuno-

1
2
3

Frequenza

Martedì 10.00-12.00 dal 11 ottobre

Durata

da ottobre 2016 a maggio 2017

Il teatro come incontro tra persone, come relazione profonda mai superficiale, come esperienza arricchente alla ricerca di nuovi modi espressivi. A qualsiasi età.

Obiettivi del corso: miglioramento delle proprie capacità espressive e relazionali attraverso gli strumenti della tecnica teatrale.

Il teatro come incontro tra persone, come relazione profonda mai superficiale, come esperienza arricchente alla ricerca di nuovi modi espressivi. A qualsiasi età.

Obiettivi del corso: miglioramento delle proprie capacità espressive e relazionali attraverso gli strumenti della tecnica teatrale.

Le lezioni trattano: il linguaggio non verbale e l’espressione corporea; il gioco teatrale: fisicità, vocalità, suono e ritmo nello spazio; l’improvvisazione come strumento per comprendere le dinamiche di gruppo; costruzione di piccole scene teatrali; l’analisi del testo; la ricerca e la costruzione del personaggio: relazione con gli altri, sua evoluzione nella storia.

Preparazione di una messinscena finale in teatro.

IL CORSO PREVEDE 1 LEZIONE DI PROVA GRATUITA

Gianni Lamanna: Studia presso l’Istituto di Antropologia teatrale “Comuna Baires” a Milano e si forma come attore ai corsi di R. Casali. Dall’ 86 inizia come attore di Commedia dell’Arte e una piccola parentesi televisiva con Dario Fo. Frequenta lo studio di R.Gordon fino all’89. Dopo aver insegnato per quindici anni alla Scuola Civica di teatro a Sondrio, riprende a lavorare nel sociale (teatro e carcere). Dal 2001 lavora con il Teatro Duende e con il regista Eugenio De Giorgi; per otto anni interpreta come attore personaggi goldoniani e shakespeariani.  Importanti e significativi sono stati i suoi studi per “Gilgamesh”; “Orlando Furioso”; La “Ballata del vecchio Marinaio”; Attore e regista di Argomm Teatro, lavora nell’ambito del disagio sociale e con Impronta Teatro con cui svolge il panorama classico di Commedia dell’Arte. Ha prodotto numerosi spettacoli dei quali è stato spesso autore e regista come:  “Il disprezzo della scelta”; “Oedipus Novus” “La Notte prima del processo”; “Maschere in libertà”; “Il Buio del Golgota”; “Dreamfastnet”; “Imperiis cum Figuris” All’Ombra delle Scrigne” “Dove suonano i Comignoli”. due anni fa parte della compagnia del teatro San Babila diretto da M. Vaccari partecipando agli spettacoli: “Dodici uomini arrabbiati” di R. Rose e “Quel che vide il maggiordomo” di Joe Orton.

 

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!