RisonanzeCondotto da Donato Nubile - Marta Annoni

-nessuno-

1

Frequenza

ven 19.30-22.30; sab e dom 10.00-18.00 (pause comprese)

Durata

Da venerdì 14 a domenica 16 luglio 2017

Ascolto e credibilità in scena

Ascolto e credibilità in scena

Due pendoli, disposti a fianco e sulla stessa parete, tendono a sintonizzare il proprio movimento, quasi a voler assumere lo stesso ritmo.
E' il fenomeno noto come "risonanza", e si osserva anche con i suoni, o i campi elettrici.
Lo stesso fenomeno accade tra l'attore e la scena.
Quando l'attore si mette in risonanza con la scena, il suo corpo, la sua voce, l'azione, il testo, si completano in modo organico.
L'attore diventa credibile, riesce a trasferire al pubblico le sue oscillazioni, facendogli assumere il suo stesso ritmo. L'incontro è allora possibile e vivo.
Durante il laboratorio, il training fisico e vocale permetterà all'attore di rimuovere gli ostacoli che impediscono di trovare questa sintonia.
L'improvvisazione, la creazione di materiali per la scena, l'esplorazione del testo saranno le vie lungo le quali cercare e sperimentare risonanze.

Ai partecipanti iscritti saranno forniti dei testi le cui tematiche si avvicinano a quelle affrontate dal libro illustrato "Il Buco", di Anna Llenas, di cui si riporta una breve sinossi: La vita è piena di incontri. E anche di perdite. Alcune insignificanti, come quando si perde una matita o un foglietto. Ma alcune sono importanti, come la perdita di qualcosa a cui si tiene, della salute o di qualcuno che si ama. Questa storia ci parla della nostra capacità di resistere e di superare le avversità, di trovare il senso della vita.

QUANDO: Da venerdì 14 a domenica 16 luglio 2017
ORARIO: ven 19.30-22.30; sab e dom 10.00-18.00 (pause comprese)
MONTE ORE: 17h
PARTECIPANTI: E' richiesto almeno 1 anno di formazione teatrale
MATERIALI: saranno forniti dei testi le cui tematiche si avvicinano a quelle affrontate dal libro illustrato "Il Buco", di Anna Llenas. I partecipanti dovranno realizzare un breve montaggio dei testi, o almeno impararli a memoria. Durante il seminario verrà riservato un breve tempo per le prove individuali e/o in coppia.
TERMINE ISCRIZIONI: le iscrizioni e il saldo dovranno pervenire entro e non oltre il 5 luglio (fino ad esaurimento posti)
COSTO: € 160,00
COME ISCRIVERSI
• compilazione della scheda in allegato. La scheda compilata e firmata va consegnata presso la segreteria della scuola o via mail a info@campoteatrale.it
• Pagamento della quota di partecipazione:
• presso la segreteria: lun/ven h 10-13 e 14-19
• tramite bonifico all'IBAN IT10T0760101600001007820416 - intestato ad Associazione CampoTeatrale presso Poste Italiane – Bancoposta, indicando in causale "Seminario Risonanze" ed inviando notifica di avvenuto pagamento all'indirizzo info@campoteatrale.it

Donato Nubile: "Mi sono laureato in Economia Aziendale, sono stato "assuntore rischio credito", sono tuttora formatore, operatore culturale, attore e regista. Perché ve lo racconto?
Perché questa varietà di stimoli credo rappresenti sia me sia la mia modalità di insegnamento. Nella formazione attorale esistono percorsi simili, non uguali. E in un gruppo la diversità e le differenze sono una ricchezza importante. Nel mio lavoro cerco il più possibile di valorizzarle.
Dove ho studiato? Parallelamente agli studi universitari, ho frequentato la Scuola di Recitazione Campo Teatrale. Da allora ho continuato a studiare, partecipando a laboratori condotti da artisti del panorama nazionale ed internazionale, tra cui César Brie, Claudio Morganti, Laura Curino, Eugenio Allegri, Michele Abbondanza, Cesare Ronconi, Gabriele Vacis.
Considero César Brie il mio maestro, con la "m" minuscola perché altrimenti lui si offenderebbe.
Per due anni ho fatto parte della Compagnia Teatro Setaccio, diretta da César Brie, con il quale ho realizzato lo spettacolo "Il Cielo degli Altri". A scuola ho imparato le basi e una certa attitudine al lavoro, César mi ha dato la possibilità di usare tutto questo e farlo diventare una professione.
Ho poi lavorato come attore o regista in tutti gli spettacoli della Compagnia Campo Teatrale. Dopo aver diretto dal 2007 al 2011 il Teatro Guanella di Milano, ora curo la direzione artistica di Campo Teatrale.
In sala, durante il percorso, sperimenteremo che il teatro è un gioco, ma un gioco serio. Che richiede impegno e rispetto delle regole. Condivideremo domande che hanno a che fare con l'agire sulla scena, e con i concetti di presenza, spazio, ritmo, energia, relazione. Condivideremo, spero, una passione."

Marta Annoni, attrice e formatrice teatrale.
Parallelamente all'università frequenta diversi corsi e laboratori con alcuni maestri della scena contemporanea: masterclass con César Brie, Antonio Latella, Danio Manfredini. Si laurea in Filosofia e si professionalizza come attrice presso l'accademia di Campo Teatrale, prendendo in seguito parte ad alcune produzioni della compagnia. Lavora sul territorio di Varese e Milano come formatrice e attrice collaborando con diverse realtà che si rivolgono all'infanzia e all'adolescenza.

AllegatoDimensione
PDF icon Sch. isc. Donato_lug17.pdf169.98 KB

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!