Scrittura scenica

-nessuno-

1
scrittura scenica

Frequenza

Lunedì, 20.00-23.00

Durata

fino a febbraio 2013

Miracolo a Milano: la scrittura teatrale dalla a alla scena

Partendo dal noto film "Miracolo a Milano" si analizzano le tecniche e i trucchi della scrittura teatrale, l'abc della drammaturgia, gli esercizi d'improvvisazione per capire come la scena ci restituisca la parola scritta, cercando di riscrivere teatralmente quella meravigliosa favola che parla non solo della nostra città.

Il programma del corso si divide nelle seguenti fasi pedagogiche:

Miracolo a Milano: la scrittura teatrale dalla a alla scena

Partendo dal noto film "Miracolo a Milano" si analizzano le tecniche e i trucchi della scrittura teatrale, l'abc della drammaturgia, gli esercizi d'improvvisazione per capire come la scena ci restituisca la parola scritta, cercando di riscrivere teatralmente quella meravigliosa favola che parla non solo della nostra città.

Il programma del corso si divide nelle seguenti fasi pedagogiche:

  • Tecniche e strumenti della scrittura teatrale: l'abc della drammaturgia, così come la contaminazione da parte di altre discipline come il cinema, la televisione o il web sulla scrittura oggi. Partendo dalla riscrittura del film, vengono individuate diverse scene, momenti, dialoghi, situazioni, personaggi da sviluppare teatralmente, traslando il classico in proposte scritte diverse.
  • Scrivere e riscrivere con gli attori: le proposte scritte vengono valutate anche attraverso il confronto con gli attori di Campus di Campo Teatrale che improvvisano le scene degli allievi per poi dare la possibilità all'autore di tornare sulla carta con maggiore consapevolezza.
  • Mischiare le carte: parte degli incontri e del lavoro a casa è destinato alla ricerca, trascrizione, mixaggio di altri testi (non solo teatrali), che possano interagire con il materiale scritto durante il laboratorio per imparare a mischiare generi, stili che apparentemente sembrano non parlarsi.
  • Messa in scena finale aperta al pubblico: l'ultimo incontro costituisce per gli allievi la possibilità di essere trattati come veri e propri autori mettendo in scena parte dei loro testi insieme agli attori di Campus.

Uno degli obiettivi del corso è riuscire a trovare per ognuno dei partecipanti un proprio e personale approccio alla scrittura, individuando le tecniche, modalità e tempistiche che riflettono e rispettano meglio la nostra creatività. Il corso offre la possibilità di scrivere e far vivere subito il testo grazie alla collaborazione con gli attori.

La finalità del corso non è la scrittura di un copione collettivo o la riscrittura in toto del film, bensì l'uso di un opera che tutti dovremmo conoscere come trampolino per individuare scenari diversi di scrittura.

INCONTRO CONOSCITIVO CON LA DOCENTE CAROLINA DE LA CALLE CASANOVA:

LUNEDì 8 OTTOBRE 2012 H 19.00. Per confermare la propria presenza inviare una mail a info@campoteatrale.it

Carolina Della Calle Casanova

Nasce a Siviglia nel 1979 ed è residente a Milano da 12 anni. Diplomata alla Scuola D'Arte Drammatica di Siviglia come attrice e alla Scuola Civica D'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano come drammaturga. Segue diversi laboratori e master sulla drammaturgia con Giampaolo Spinato, Antonio Albanese, Gino & Michele, Spiro Scimmone e Francesco Sframeli, Rosario Palazzolo, Wu Ming 1.Nel 2002 fonda la Compagnia BabyGang di Milano. Tra gli spettacoli più noti ricordiamo "Casa di Bernarda" (Primo Premio al Miglior spettacolo alla rassegna di Nuovespressioni, edizione 2005 a Milano e Primo premio come Miglior spettacolo alla rassegna Sipari D'occasione, Edizione 2006), "D'ora in poi. Come sarebbe se fosse diverso?", spettacolo vincitore al concorso Nuove Sensibilità 2007 e "Lo Scherzo", testo finalista al concorso di drammaturgia Oltre Parola. Ha lavorato come assistente alla regia e autrice con Paolo Rossi, dalla ripresa dello spettacolo "Il signor Rossi e la Costituzione" fino al più recente "Sulla strada ancora". Per Rossi realizza la regia dello spettacolo "Il Mistero Buffo di Dario Fo – nella umile versione POP" e pubblica come co-autrice assieme al capocomico il libro "La Commedia è finita!" Ed. Eleuthera. Assieme a Paolo Rossi e la sua compagnia segue come autrice e attrice il Progetto del Teatro Popolare e la creazione di una nuova compagnia, con la quale realizza lo spettacolo "Povera Gente", che debutterà allo Studio Piccolo di Milano a Giugno 2011.Attualmente finalista con il racconto "Sole di Febbraio" al concorso nazionale letterario "Subway" e vincitrice del concorso di drammaturgia "La mia poetica" La frequenza settimanale è sospesa nel mese di gennaio, che sarà dedicato alla riscrittura del testo. Nel mese di maggio è prevista la frequenza di un fine settimana intensivo dedicato al montaggio. con il testo "Monologhi del Cazzo" per la rassegna organizzata dall'A.T.C.L al Teatro in Scatola di Roma.

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!