Teatrodanza

-nessuno-

1

Frequenza

CORSO BASE
Mercoledì 19.00-21.00
Lezione di prova 19 ott.

Mercoledì 21.00-23.00
Posti esauriti, lista d'attesa

CORSO AVANZATO
Giovedì 20.00-23.00

Durata

da ottobre 2016 ad aprile 2017

I corsi di questa disciplina sono progettati e proposti in collaborazione con la Compagnia Sanpapiè

Un percorso articolato in due livelli che svela la sorpresa di scoprirsi in grado di raccontare un’immagine con un movimento, un’emozione con un gesto, una storia con una composizione fisica.  Dalla coscienza della propria fisicità (corso base) alla personale espressione di una drammaturgia del movimento (corso avanzato).

I corsi di questa disciplina sono progettati e proposti in collaborazione con la Compagnia Sanpapiè

Un percorso articolato in due livelli che svela la sorpresa di scoprirsi in grado di raccontare un’immagine con un movimento, un’emozione con un gesto, una storia con una composizione fisica.  Dalla coscienza della propria fisicità (corso base) alla personale espressione di una drammaturgia del movimento (corso avanzato).

CORSO BASE

Il corso base è rivolto a persone incuriosite dalla possibilità di esprimersi attraverso il linguaggio del  movimento. Non esiste corpo che non possa danzare. Per poterlo fare, però, occorre mettersi in relazione con la propria fisicità indagandone le possibilità e i limiti, acquisendo una più ampia consapevolezza di se e una nuova sensibilità. La danza necessità di un ascolto profondo, diverso da quello quotidiano  che ci permette di incontrare quel mondo interiore fatto di sensazioni, emozioni, immagini e ricordi  che sono l’origine di un movimento espressivo.

Ogni lezione si articola in due parti:

La prima, più tecnica, propone un riscaldamento con partenza a terra, studio della mobilità della colonna vertebrale, ricerca del rapporto tra peso e spinta dinamica; verticalità e ri-appropriazione del centro del corpo; lavoro sul peso e sull’asse; relazione con lo spazio. La seconda prevede delle piccole improvvisazioni per tradurre la tecnica in esperienza, e giungere infine alla costruzione di brevi composizioni originali.

Centrale per il percorso di apprendimento è il lavoro corale, all’interno entro il quale viene sviluppata la dimensione individuale e specifica di ognuno. Nell’ultima parte del corso viene proposta una tematica intorno alla quale si sviluppa la costruzione collettiva della messinscena finale.

IL CORSO BASE PREVEDE 1 LEZIONE DI PROVA GRATUITA


INSEGNANTE: Lara Guidetti e Noemi Bresciani
DURATA: da ottobre 2016 ad aprile 2017

 

CORSO AVANZATO

Il corso avanzato è rivolto a persone che hanno già avuto esperienze di teatro-danza o teatro fisico. E’ richiesto di specificarlo al momento dell’iscrizione con una breve descrizione degli studi svolti. Gli insegnanti valuteranno l'idoneità dell'allievo nel corso della prima lezione.

In questo percorso:

  • la parte tecnica procede a partire dai presupposti già consolidati approfondendoli attraverso lo studio di sequenze coreografiche e dei relativi strumenti compositivi.
  • la parte espressiva e creativa legata all’improvvisazione e all’autorialità degli allievi ha uno spazio maggiore e si confronta con la drammaturgia del movimento e con alcuni degli elementi scenici che contribuiscono alla creazione: suono, immagine, scrittura.

Si affronta l’esperienza della messinscena di un vero e proprio spettacolo, dove gli allievi sono parte attiva nella creazione delle scene, sia come autori sia come interpreti, in una continua dinamica di gruppo.

Per meglio stimolare il percorso creativo del gruppo, nel corso dell’anno, saranno proposti incontri con altri professionisti: un compositore musicale, un dramaturg, e un artista visivo. Presentazione di una messinscena finale in teatro.


INSEGNANTI: Lara Guidetti e Marco De Meo
DURATA: da ottobre 2016 ad aprile 2017


Lara Guidetti si diploma nel 2006 come coreografa e interprete alla Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Studia con Luciana Melis. Lavora tra gli altri con Reinhild Hoffmann, Ida Kuniaki, Sarah Taylor, Yong Min Cho, Lucinda Childs, Susanna Beltrami, Franco Brambilla, Franco Branciaroli, Valter Malosti, Bob Wilson. Nel 2006 fonda insieme a Fabio Ferretti la compagnia di teatro-danza Sanpapié, con la quale produce 18 lavori coreografici e 6 spettacoli che seguono tournée in Italia, Portogallo, Spagna, Francia, Scozia, Cina.  Insegna in Paolo Grassi, Accademia Dancehaus di Susanna Beltrami, Scuola del Teatro Stabile di Torino.

Noemi Bresciani, sin da giovanissima studia danza contemporanea, teatro e teatro danza.Nel 2009 si diploma in Teatrodanza presso l'Accademia d'Arte Drammatica Paolo Grassi. Con la classe dell'accademia fonda a Milano la compagnia di danza Fattoria Vittadini, con la quale ancora lavora.Inizia la sua ricerca come coreografa/performer nel 2012 vince il premio Danza Urbana al concorso Salice d'oro che le permette di approfondire la sua ricerca. Collabora come attrice e danzatrice e assistente alla regia con la compagnia teatrale Atopos, Scarlattine Teatro, Collettivo Snaporaz e Sanpapiè. Nel 2014 fonda il collettivo Fragili Artists [fotografe, coreografe e performers che indagano il dialogo tra le diverse arti]. Conduce laboratori di improvvisazione, teatrodanza e performance per adulti,ragazzi e bambini, professionisti e non.

Marco De Meo. Nel 1998 si diploma come montatore video, conseguendo il diploma presso l'Istituto Vigorelli di Milano. Contemporaneamente studia danza moderna e classica e diventa danzatore professionista presso la compagnia PadovaDanza, diretta da Gabrirella Furlan Malvezzi, con la quale si esibisce in contesti nazionali di prestigio ed internazionali (Parigi, Dubai, Cannes, Pechino); Nel 2006 si avvicina alla recitazione sotto la guida di Roberto Innocente. Completa la sua formazione artistica seguendo i laboratori teatrali di Mamadou Dioume e Danio Manfredini. Nel 2008 si avvicina alla danza contemporanea e al Teatrodanza, collaborando con la compagnia Balafori di Alessandra Costa, Tiziana Arnaboldi (Svizzara) e la compagnia Sanpapiè di Lara Guidetti. Dal 2010 inizia un percorso di ricerca nel campo delle arti performative e visuali fondando Elektromove | visual and performing art, che si nutre della contaminazione fra linguaggi performativi attingendo dall'animazione notturna, al teatro fisico, al mapping video, alla musica elettronica e alla scenografia digitale.

Richiedi informazioni

Facebook Twitter Vimeo Youtube

Seguici su social Network!