Spettacoli

Spettacoli

Dal 12 Nov Al 17 Nov

Nazieuropa

Nazieuropa è uno spettacolo che viaggia su due binari: la parola e le immagini. Nazieuropa è insieme una lettera a una figlia, e un viaggio che parte dalla Germania degli anni ’30 e arriva fino all’Europa dei confini, del nuovo nazionalismo e del razzismo diffuso. Nazieuropa è il desiderio di sottrarsi all’indifferenza, di guardare con gli occhi ben aperti e di chiamare le cose con il loro nome. Nazieuropa è una domanda: che differenza c’è tra la Germania nazista e l’Europa dei nostri giorni?
Il 20 Nov

FADI in concerto

Thomas O. Fadimiluyi in arte FADI, Italo-Nigeriano della riviera romagnola. Un albero genealogico che è un canto meticcio. Non ha paura a misurarsi con la forma canzone all’italiana, con il cantautorato migliore che l’italia abbia prodotto nei decenni passati e nei duemila, conservando un gusto tutto anni ‘90 verso alcune sonorità elettriche, nel suono senza fronzoli.
Il 24 Nov

Il cuscino d'oro

Un personaggio arriva a raccontare una storia, una storia di tanto tempo fa. Ma qualcosa lo disturba. Non ricorda bene, è passato tanto tempo, ma quando era piccolo aveva un cuscino sul quale faceva sogni bellissimi… e ad un certo punto l’ha perso. E adesso non è felice, gli manca qualcosa, nonostante abbia decine di cuscini di tutti i colori. Lui deve ritrovare il suo, quello che si ha smarrito crescendo, catturato dal vortice del mondo che ne ha tantissimi di cuscini… da vendere.
Dal 29 Nov Al 1 Dic

Antigone

“Antigone” è la riflessione più lucida e profonda che sia mai stata scritta sul conflitto tra la legge privata dell’anima e la legge inamovibile dello stato.
Dal 5 Dic Al 6 Dic

Sonnambuli - il vuoto di te, il vuoto del mio cuore

Sonnambuli è un noir, una storia d’amore che si svolge su una linea sottile che unisce brutalità e tenerezza. Una giovane coppia di innamorati tenta di tenere viva la propria relazione tramite una serie di espedienti fantasiosi che scivolano facilmente nella violenza estrema. Il conflitto pelle contro pelle, dove anche le parole s’insinuano come aghi, fa emergere pian piano il cuore perverso di un legame che non riesce a trovare la sua dimensione quotidiana.
Dal 10 Dic Al 11 Dic

Reclusioni

Spettacolo esito del laboratorio di Campo teatrale 2018/19 a cura di Giacomo Ferraù e Giulia Viana (Compagnia Eco di fondo) // evento fuori stagione //
Il 15 Dic

BABBO NATALE E CO.

Esiste, sperduta tra i ghiacci del Polo Nord, una fabbrica di giocattoli del tutto particolare, dove un simpatico vecchietto, assieme ai suoi aiutanti, lavora tutto l’anno affinché la magia della notte di Natale possa avverarsi sempre. Manca poco a Natale e tutto è quasi pronto ma…come in ogni storia che si rispetti, anche in questa succede qualcosa di strano. Riusciranno i nostri eroi a sistemare tutto in tempo prima della magica notte?
Dal 12 Dic Al 15 Dic

La vita ha un dente d'oro

Uno spettacolo di archeologia teatrale. Alle origini del gioco. Laddove nasce la tradizione ormai perduta. Il gusto ed il piacere della vera finzione. Quella autentica. Quella che privilegia il gioco e la santa idiozia. La fede nell’arte del fallimento. Insomma, signori, potrete vedere due attori. Certamente il gradino più basso dell’umanità, ma pur sempre due persone, due esseri, due esemplari di una specie in via d’estinzione.
Dal 14 Gen Al 20 Gen

La tribù del calcio

Se una persona arrivata da qualche parte sperduta del mondo si trovasse nei pressi di uno stadio, cosa penserebbe? Pensiamo a una persona che non abbia uno straccio di idea del football… Se la stessa persona decidesse poi di entrarci in quello stadio, si troverebbe di fronte ventidue simili che rincorrono una palla e se la contendono per la gioia di altri che fanno da spettatori e vanno in estasi per loro? Che nome ha tutto questo? Ecco a voi, la tribù del calcio!
Il 26 Gen

HOME SWEET HOME

Prima ancora di essere un rifugio, una tana, delle mura, casa è una pelle che sentiamo nostra. È un luogo interiore, caldo, vivo, che ognuno dovrebbe abitare dentro di sè. I bambini hanno, rispetto a noi, una intima connessione con la propria casa, con il luogo da cui “provengono” e sanno che nessun luogo può essere casa senza quella connessione. HOMEsweetHOME è un viaggio alla ricerca del luogo da cui veniamo e a cui vorremmo, crescendo, tornare. Il luogo da cui arrivano i bambini.
Dal 28 Gen Al 2 Feb

Albero senza ombra

L’11 Settembre 2008 nel Pando si è consumato un massacro di contadini, ai quali nessuno finora ha restituito un nome, un volto, una storia. Qui, in questa parte del mondo, a chi importa? Da questa coscienza di assoluta inutilità nasce Albero senza ombra, che indaga sogni, solitudini, storie ricostruite e reinventate di esseri umani che il sonno pesante del benessere relega in un mondo distante, e che invece sono il rovescio della moneta che tutti consumiamo.
Il 9 Feb

CHE FORMA HANNO LE NUVOLE?

Lo spettacolo ha come cuore centrale le tematiche della fantasia e dell’immaginazione personificate in Nemo, l’amico immaginario di Vera. Attraverso un viaggio magico e poetico, a tratti avventuroso e esilarante, liberamente ispirato dal mondo del libro “Le avventure di Jacques Papier”, si riflette sul doppio percorso dei due protagonisti: quello di Vera che diventa grande e quello di Nemo che sogna di essere libero. Ma cosa succede ad un essere immaginario quando smette di essere immaginato?
Dal 11 Feb Al 16 Feb

La banca dei sogni (1° TAPPA MILANO - NOLO)

La Banca dei sogni è un progetto di inclusione sociale che agisce sul territorio esplorando il tema del sogno. Il nostro scopo è quello di raccogliere le esperienze delle persone che vivono i luoghi in cui saremo chiamati a intervenire. Quello che desideriamo è indagare il percorso dell’attività onirica da quando siamo bambini fino a quando siamo anziani e comprendere con le persone coinvolte quali sono i tarli del nostro tempo.
Dal 3 Mar Al 15 Mar

Nel tempo che ci resta

Un cantiere abbandonato a Villagrazia, il luogo dal quale partì Paolo Borsellino per andare incontro alla morte. In questo cantiere un uomo fa rotolare per terra delle arance. Tra le lamiere appaiono 4 figure che il profumo delle arance ha tolto dalle ombre. Sono le anime di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e Agnese Piraino Leto. L’uomo che ha lanciato le arance si presenta. É Tommaso Buscetta, il pentito di mafia. Le anime delle coppie e del pentito si raccontano.
Il 22 Mar

AZZURRA E SOLE – STORIE DI TUTTI I COLORI

Lo spettacolo dedica ai piccoli spettatori un elogio del gioco come migliore strumento per capire il mondo, acquisire autonomia e diventare protagonisti della propria vita. I bambini lo sanno già e raccontare loro una storia di gioco e amicizia non fa che rinforzare alcune loro competenze innate: istinto, pulsioni, curiosità e giocosità.

Campo Teatrale srl

Cod. fisc. e P.Iva: 03313560967

Privacy Policy

Tel 02 26 11 31 33
Sede via Casoretto 41/A – Milano
Ingresso Teatro via Cambiasi 10 – Milano
Orari lun – ven dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19
Metro MM2 Udine-Lambrate
Linee di superficie 55-62

 

Whatsapp