Dal training al processo creativo: andata e ritorno.

condotto da Raul Iaiza

da venerdì 6 a domenica 8 marzo 2020
+ Google Calendar + iCal
Dal training al processo creativo: andata e ritorno.
seminario condotto da Raul Iaiza


Propongo per il lavoro creativo Il festino in tempi di peste, di Alexsandr Puškin. Perché questo non è solo un testo: è una metafora piena di ispirazione e di riflessioni, teatrali e umane.


A partire della folgorante visione di Antonin Artaud -Il teatro e la peste- la rosa di immagini e di associazioni creative, letterarie, connessioni poetiche, iconografiche, cinematografiche, irrompe come una festa per il processo drammaturgico. E non solo per la parte creativa del seminario.
Per lo spazio del training vengono affrontate esercitazioni volte sia al lavoro individuale sia di gruppo, poiché mai come nella peste l’individuo è consapevole di sé e nello stesso tempo della necessità degli altri: si vive nell’intensità, il rischio e l’incertezza dell’invisibile. Seguono esercitazioni direttamente connesse ai processi creativi: alla necessità individuale e collettiva di non farsi scappare niente, dal tempo, dalla vita, dalla resa dei conti condivisa.
In altre parole, il seminario vuole mettere in evidenza tutte le possibilità drammaturgiche del training, dagli esercizi ai momenti creativi e viceversa, dalla composizione al training. In andata e ritorno.


Non è necessariamente richiesta un’esperienza teatrale pregressa, né specifica né temporale: auspico, anzi, di lavorare da tutte le diversità – di esperienza, di tecnica, di approccio – in reciproco nutrimento, dalla freschezza alla maestria, e viceversa, da chi ha già esperienza e chi ritiene di ‘non saperne abbastanza’. Anche in questo senso possiamo dire andata e ritorno.
E’ necessario imparare a memoria un frammento del testo proposto, a libera scelta, non importa la durata. Potete anche unire battute, in libertà: purché sia motivante da essere imparato. Quasi si direbbe “la tua porta” verso il mondo dei personaggi del testo. (R.I.)


QUANDO: da venerdì 6 a domenica 8 marzo 2020
ORARIO: ven 20.00-23.00; sab e dom 10.00-13.00 e 14.00-18.00. Domenica dalle ore 18.30 alle 19.00 presentazione aperta al pubblico
PARTECIPANTI e UDITORI: Aperto a tutti. Il seminario accoglie anche eventuali uditori interessati ad assistere al processo di lavoro. Saranno dati loro compiti specifici di osservazione.
MATERIALI: Abbigliamento comodo da allenamento e ginocchiere. Un abito elegante completo con scarpe. E’ richiesta la memoria di un frammento del testo su cui verterà il lavoro e che verrà dato ai partecipanti all’atto di iscrizione, insieme ad una bibliografia di riferimento.


COSTO: € 180 (partecipanti) € 60 (uditori)
TERMINE ISCRIZIONI: entro venerdì 28 febbraio e fino ad esaurimento posti.
COME ISCRIVERSI :
– scaricare e compilare la scheda (fronte e retro) e consegnarla in segreteria o inviarla a info@campoteatrale.it
– Pagamento della quota di partecipazione:
•presso la segreteria: lun/ven h 10-13 e 14-19
•tramite bonifico -Intesa San Paolo – IBAN: IT62E0306909606100000156362 – intestato a Associazione Culturale Campoteatrale – Causale:  “Seminario Iaiza” ed inviando notifica di avvenuto pagamento questo indirizzo.

Inizio Corsi

da venerdì 6 a domenica 8 marzo 2020

Frequenza

venerdì 20.00-23.00
sabato e domenica 10.00-13.00 e 14.00-18.00
domenica 18.30-19.00 presentazione aperta

Sede

Campo Teatrale
Via Casoretto 41/a
Milano

Richiedi Informazioni