Elementi di regia

Studio e pratica dei principali elementi di regia per ottenere un’autonomia creativa nella presentazione di un progetto di regia. Illuminotecnica, scenografia, etc

Periodo

Nell'anno scolastico 2024-25, non è possibile accedere al corso perchè è in svolgimento il secondo anno di lavoro per gli allievi interni che hanno già intrapreso il percorso

Frequenza

Martedì h 20.00-23.00
Inizio: Martedì 24 ottobre

Dove

Campo Teatrale
via Casoretto 41/a

PRESENTAZIONE CORSO

La scuola di Campo Teatrale a Milano, organizza e propone corsi di Recitazione e laboratori teatrali rivolti a principianti che desiderano sperimentare le prime tecniche teatrali e ad allievi più esperti alla ricerca dei requisiti per diventare attori.

Crediamo nel valore dell’esperienza teatrale come occasione per la crescita personale e della collettività. Crediamo nell’importanza di stimolare relazioni positive e aperte, in dialogo con il presente e con la città che cambia. Crediamo nel ruolo dell’arte e della creatività come motori del cambiamento.

Per questo facciamo teatro. Per questo, da oltre 20 anni, proponiamo percorsi formativi rivolti a tutti, e modellati sulle esigenze di ognuno.

In scena vanno gli attori. Il lavoro del regista è concluso quando lo spettacolo è finito. Per questo, gli spettacoli sono proprio come dei figli: crescono, prendono la loro strada e diventano grandi grazie al pubblico che li vive e li fa crescere.
In ciò che creiamo, e che diventa altro da noi, possiamo solo rivedere quanto di noi siamo riusciti ad infondere.
Proprio come un figlio, uno spettacolo sussurra al cuore del regista segreti, emozioni, paure e gioie che prima di creare non immaginavamo nemmeno.
(Giacomo Ferraù)

A chi è rivolto

A coloro che vogliano confrontarsi con la costruzione scenica attraverso uno specifico focus sulla figura registica, e sulle dinamiche di conduzione del gruppo di lavoro.

ATTENZIONE: È richiesta una formazione teatrale pregressa di almeno 3 anni di corsi di recitazione o, in alternativa, esperienze pregresse nell’ambito registico.

 

Obiettivi

Coerenza ed autonomia creativa: sviluppare ed affinare un proprio sentire scenico, comprendere quale sia la propria necessità primaria per affrontare un testo, e focalizzarsi successivamente sugli aspetti di cifra stilistica, interpretazione del testo ed autonomia creativa, all’interno di una visione coerente.

Conduzione degli attori: individuare, analizzare e padroneggiare alcuni strumenti recitativi per avere chiarezza nella conduzione dell’attore nel suo percorso creativo.

La figura dell’attore e la figura del regista sono strettamente connesse, simbiotiche, vivono l’una nel respiro dell’altra.  Il miglior modo per imparare ad indirizzare il lavoro di un attore è proprio l’avere compreso in primis su sé stessi le dinamiche recitative nel loro complesso, per poterle ripetere e a propria volta spiegare.

Conduzione del gruppo: Il/la regista è il  principale responsabile della salute di un ecosistema molto delicato: la creazione dello spettacolo. Se ne occupa attraverso una serie di “scelte” come la selezione del cast, l’assegnazione dei ruoli, i tagli, e tutto un corollario di dinamiche invisibili che legano gli interpreti di un’opera fra loro. Sperimentare e analizzare queste fasi è necessario per sviluppare la propria efficacia nel lavoro.

Contenuti

Il percorso inserito all’interno della realtà di Campo Teatrale, si avvale della sinergia con gli altri corsi di formazione attorale della struttura e con i suoi numerosi interlocutori: possibilità di collaborazione con gli allievi-attori dei corsi avanzati nelle esercitazioni, partecipazione e visione delle prove di creazione dei saggi, incontro con i registi e le compagnie professionisti residenti presso la struttura, visione accompagnate degli spettacoli in cartellone, etc.

Il corso si sviluppa in tre fasi:

I Fase:

  • Esercizi autorali a partire da diverse fonti (articoli di giornale, romanzi, film, testi teatrali, racconti).
  • Focus sui registri teatrali: (drammatico, commedia, comico, tragico)
  • Focus sui generi da cui mutuare gli strumenti di lavoro (musical, documentario, commedia romantica, commedia musicale, giallo, horror, etc.)
  • Studio dell’”immagine teatrale” e della “metafora teatrale”
  • Elementi di analisi del testo
  • Elementi di storia della regia
  • Esercitazioni sulle scelte stilistiche e visione d’insieme.

II Fase:

– Esercitazioni su un testo dato in gruppi misti di lavoro

– Strumenti di analisi scenica: prossemica dello spazio, direzioni e dinamiche, fuoco scenico, griglia e composizione, etc.

– Esercitazioni di direzione con attori professionisti (2 attori della compagnia Eco di Fondo si mettono a disposizione per farsi dirigere nel testo scelto, per sperimentare nella pratica ed affinare i metodi di comunicazione efficace).

III Fase

  • Simulazione giornate di provini. Gli allievi saranno tenuti ad organizzare e condurre una o più giornate di provini per selezionare attrici ed attori da inserire nei loro progetti
  • Preparazione di un lavoro finale per ogni regista o coppia di registi su un testo concordato con il docente (circa 15/20 min l’uno)
  • I lavori saranno presentati in forma di spettacolo aperto al pubblico, in teatro

Ogni partecipante oltre a sviluppare il proprio progetto di regia su un testo concordato con il docente, al bisogno, è chiamato ad essere interprete per uno o più lavori dei compagni per l’esito di fine corso.

Approfondimenti e contenuti speciali

Nell’ottica della creazione di una sensibilità individuale nel pensare la scena, il corso propone anche l’introduzione alla conoscenza di una serie di linguaggi indispensabili per il regista, utili a muovere la complessa macchina scenica. In aggiunta alle lezioni settimanali, vengono proposti 3 moduli di lezioni specifiche condotte da professionisti dei diversi settori e dedicate a:

  • Elementi di illuminotecnica
  • Elementi di scenografia, costumi ed oggettistica
  • Utilizzo della musica in scena

Il corso si propone inoltre di offrire la visione accompagnata di spettacoli di compagnia professioniste in cartellone durante la stagione, scelti sulla base delle loro specificità e differenze espressive e stilistiche con analisi e confronto successive alla visione.

Durante il percorso vengono messi a disposizione spazi e tempi dedicati al lavoro autonomo degli allievi per sviluppare, preparare e portare a termine le consegne di lavoro e i loro progetti.

Promo (non cumulabili)

Porta un amico’: se ti iscrivi con un amico mai iscritto prima a Campo Teatrale, sconto 15% per entrambi gli iscritti

Multicorso’: se ti iscrivi a due (o più) corsi nella stessa annualità 2324, sconto 15% sul corso di minor costo

ATTENZIONE:

Le promo non sono cumulabili fra loro né con altre promozioni speciali

Costi e modalità di iscrizione

 Nell’anno scolastico 2024-25, non è possibile accedere al corso perchè è in svolgimento il secondo anno di lavoro per gli allievi interni che hanno già intrapreso il percorso.

Per comunicarci il tuo interesse o avere maggiori informazioni sui nostri corsi, scrivici all’indirizzo info@campoteatrale.it.

 

Incontro conoscitivo

INCONTRO CONOSCITIVO: Martedì 19 Settembre h 20.00-22.00

ATTENZIONE: È richiesta una formazione teatrale pregressa di almeno 3 anni di corsi di recitazione o, in alternativa, esperienze pregresse nell’ambito registico.

Per chi non potesse partecipare all’incontro conoscitivo con il docente:  inviare il proprio CV info@campoteatrale.it per ricevere un feedback in merito alla possibilità di inserimento nel gruppo

Per prenotarsi compilare questo FORM

Per conoscere il docente, i contenuti del corso e l’approccio di lavoro.

Precisiamo che il corso è a numero chiuso e le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili: la partecipazione all’incontro conoscitivo non dà automatica garanzia di iscrizione al corso.

Insegnanti

Dicono di noi

Richiedi Informazioni