Elena D'Agnolo

Elena D'Agnolo

Elena D’Agnolo nasce a Milano nel 1993, si diploma come attrice nel 2015 presso il Centro Teatro Attivo di
Milano. Successivamente ha studiato con Jurij Alschitz, Theodoros Terzopoulos, Eimuntas Nekrosius, Lara
Franceschetti, Danio Manfredini, Pierpaolo Sepe, Carola Caruso e Cesar Brie. Dal 2016 fa parte della
Compagnia Carnevale e recita negli spettacoli Arlecchino trasformato dall’amore di Marivaux, Le belle
favole, Tra’ti avante Alichino, Ricorditi di me, che son la Pia e Rodari punto e virgola. Dal 2018, in
collaborazione con l’Asl di Piacenza e alcuni colleghi, progetta e realizza gli incontri Affettività, Non solo sè…
sui temi dell’affettività e della sessualità affrontati attraverso il teatro e indirizzati agli studenti e
studentesse delle scuole superiori. Nel 2020 fonda il gruppo Attori Aperti che durante il lockdown ha
prodotto diversi video per l’intrattenimento delle persone a casa; a settembre hanno realizzato lo
spettacolo dal vivo In due battute, dal testo Tragedie in due battute di Achille Campanile. Da due anni
lavora come attrice con Cesar Brie e Campo Teatrale per la produzione dello spettacolo Nel tempo che ci
resta, che avrebbe dovuto debuttare a marzo, ma a causa del lockdown è rimandato a novembre.

A Campo Teatrale insegna:

Fascia Adolescenti (12- 18 anni)

NOT INAF-Imparare ad appartenersi

a cura di Elena D’Agnolo, Domesticalchimia, Rossella Guidotti, Collettivo Treppenwitz, Usine Baug

Un percorso per esplorare le alternative ai codici culturali di bellezza, genere e amore. Per riscoprire se stessi e imparare che quanto ci fa sentire “diversi” può rappresentare un grande punto di forza.

+ Info
Seminario