Laboratori per le scuole

Dell'infanzia, Primaria, Secondaria e Docenti

Un laboratorio teatrale collocato in ambito scolastico mira a creare percorsi che consentano agli allievi di esplorare due territori: quello dell’individuo e quello delle relazioni.

L’intento è quello di offrire ai partecipanti un tempo-spazio protetto in cui scoprire e sperimentare nuove prospettive: sulle caratteristiche e potenzialità del proprio corpo e della propria voce, sulle modalità di interazione con l’altro, sulle dinamiche della creatività individuale e corale.

Il principio ispiratore dell’intero percorso va ricercato nell’etica propria dell’arte teatrale: un’etica che impone il rispetto degli altri e dell’altrui pensiero, esalta la collaborazione, ed educa allo sviluppo di un senso di responsabilità nei confronti del gruppo in cui si opera, esaltando al contempo le preziose specificità di ognuno.

La metodologia impiegata, assieme alla varietà degli strumenti di cui ci si avvale, permette di adattare la durata e l’articolazione di ogni percorso alle esigenze e peculiarità specifiche del pubblico cui è destinato.

I percorsi di seguito riportati sono stati elaborati sulla scorta di esperienze collaudate e rappresentano un campione emblematico di possibilità di lavoro; a partire da questi è possibile formulare ulteriori proposte a supporto dell’attività didattica quotidiana.

 

IL GIOCO DEL TEATRO.

Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria.
Laboratorio di espressività teatrale con esercizi di improvvisazione e linguaggio del corpo, mimesi, vocalità ed esplorazione delle emozioni. Composizione di una storia originale o a partire da un testo di letteratura per l’infanzia.

CORPI SONORI.

Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria.
Laboratorio di educazione alla musicalità: creazione di un paesaggio sonoro che sia generativo di capacità di ascolto, sviluppo dell’attitudine musicale di base, espressione e socializzazione in un contesto di benessere per i bambini.

CHE MUSICAL, MAESTRO.

Scuola Primaria, Secondaria di primo grado.
Laboratorio performativo attraverso gli strumenti espressivi di teatro, canto e movimento coreografico. Elaborazione di una scrittura originale per esibizione finale a partire da un testo del repertorio musical. 

FRONTIERE DI SÈ.

Scuola Secondaria di primo e secondo grado.
Laboratorio teatrale sullo sviluppo dell’ascolto, per facilitare le relazioni interpersonali e l’espressione di sè. Esplorazione di temi sensibili e vissuti condivisi attraverso le tecniche teatrali, l’improvvisazione, la scrittura di scena. Composizione di scene originali o a tema.

ZOOM SULLA COMMEDIA DELL’ARTE.

Scuola Secondaria di primo e secondo grado.
Introduzione teorica e studio pratico delle principali maschere della Commedia dell’Arte (tipologia, caratteristiche, traiettorie di movimento nello spazio, postura e obiettivi, interazioni e piccoli conflitti). Visita presso un atelier artigianale a Milano con oltre trecento matrici e presentazione di ogni maschera. Laboratorio pratico di costruzione della maschera: step di realizzazione della maschera, scelta e lavorazione della pelle, scelte cromatiche e pittura, linee morfologiche. 

ALTRI LINGUAGGI. LAVORI IN CORSO.

Docenti di ogni ordine e grado.
Laboratorio Teatrale per docenti per esperire in prima persona le dinamiche di gruppo all’interno di un percorso espressivo. Utilizzo di tecniche proprie delle arti performative per sperimentarne la possibile commistione ed efficacia in una didattica inclusiva: scrittura di scena, linguaggio del corpo, uso dello spazio.

 

 

PROGETTI REALIZZATI E COLLABORAZIONI

Campo Teatrale progetta e realizza da anni percorsi di laboratorio in diverse scuole del territorioTra queste: Scuola primaria Tito Speri, Scuola Secondaria di I grado Quintino di Vona, Scuola primaria E.Morosini e B.di Savoia, Scuola dell’infanzia Doremi Baby, Scuola dell’Infanzia san Giuseppe di San Zenone al Lambro, Scuola dell’infanzia Cesalpino, Scuola secondaria di I grado Trevisani Scaetta, Scuole secondaria di I e II grado H-International School di Roncade, Scuola Secondaria Caterina da Siena, ITAS Natta.

Nel biennio 2016-18 Campo Teatrale ha vinto il Bando Cultura e Sport per tutti, promosso dal Comune di Milano – Politiche Sociali, realizzando una trentina di laboratori teatrali presso l’IC Morosini-Manara.

Partecipa al progetto Laivin finanziato dalla Fondazione Cariplo, conducendo laboratori biennali presso le scuole secondarie di secondo grado finalizzati ad una messinscena aperta al pubblico della città.

Dal 2013 ad oggi prende parte al progetto Zona Teatrale – Teatri del Municipio 3 per le scuole, organizzando un cartellone condiviso di spettacoli rivolti alle scuole del Municipio 3 dalle scuole primarie alle secondarie di II grado. Propone e realizza spettacoli di rilevante tema sociale e civico e spettacoli su testi contemporanei e classici in stretto dialogo con i programmi didattici delle scuole.

Richiedi Informazioni