PROGETTO PALCO
Risveglio di primavera

Condotto dalla compagnia Eco di fondo - Giulia Viana e Giacomo Ferraù

da ottobre 2019
a giugno 2020
+ Google Calendar + iCal

La scuola di Campo Teatrale, attiva a Milano dal 1999, organizza e propone corsi di Recitazione e laboratori teatrali rivolti a principianti che desiderano sperimentare le prime tecniche teatrali e ad allievi più esperti alla ricerca dei requisiti per diventare attori.

Il Progetto Palco di Campo Teatrale è un’esperienza di formazione che simula  l’esperienza di una compagnia professionista nella realizzazione di uno spettacolo ed è rivolto ad allievi-attori che abbiano maturato un solido percorso di formazione e che vogliano continuare la propria crescita attorale con la pratica della scena.
Il Progetto Palco 2019-20 dal titolo “Risvegli di Primavera” è diretto dalla Compagnia Eco di fondo: Giacomo Ferraù e Giulia Viana.
L’accesso al Progetto Palco è  determinato da una selezione che consiste in una lezione – workshop con Compagnia Eco di fondo.

 

SELEZIONE – per allievi con almeno 3 anni di formazione pregressa

 

PROGETTO PALCO: RISVEGLI DI PRIMAVERA 
condotto dalla Compagnia Eco di fondo: Giacomo Ferraù e Giulia Viana

 

A CHI E’ RIVOLTO. Ad allievi-attori che abbiano maturato un solido percorso di formazione e che vogliano continuare la propria crescita attorale con la pratica della scena. Il Progetto Palco 2019-2020 è diretto dalla Compagnia Eco di fondo: Giacomo Ferraù e Giulia Viana.

 

OBIETTIVI  partecipazione ad un progetto di messinscena condotto da un regista o un ensemble che simula l’esperienza di una compagnia professionista: formazione del cast, affiatamento del gruppo, allenamento orientato alla messinscena, prove ed allestimento dello spettacolo, repliche.
Peculiarità del Progetto Palco 1920 è l’esperienza di riscrittura di un testo classico di drammaturgia, in linea con le modalità produttive e creative peculiari della compagnia; che sempre parte da una discussione attiva sui temi del testo originale, messi a confronto con  temi di  urgente attualità

 

CONTENUTI  Il progetto si articola in due grandi fasi produttive: la prima,  drammaturgica  (indicativamente fino a dicembre), incentrata sulla raccolta del materiale scenico da parte del drammaturgo che affianca la compagnia, che opera una traduzione delle scene chiave del testo, attraverso le improvvisazioni e le  riflessioni  emerse durante il lavoro in aula. Vengono offerti ai partecipanti  strumenti di prossemica dello spazio, ed elementi interpretativi e costruzione di un vocabolario comune per elaborare il lavoro scenico.
La seconda fase, invece (da metà dicembre fino  giungo) è incentrata sul lavoro di messinscena ed allestimento del lavoro: assegnazione di ruoli, prove e debutto.

 

PRESENTAZIONE
Leggere per la prima volta “Risveglio di primavera” di F. Wedekind e’ un esperienza incredibile. Affiorano sensazioni contrastanti .
Una sensazione di inquietudine, di spaesamento ed al contempo di estrema gioia; come se improvvisamente si aprisse uno squarcio su un nuovo universo apparentemente inesplorato, eppure un universo estremamente privato ed intimo. Come se l’autore fosse riuscito magicamente ad intrappolare su carta da una parte i sentimenti, le emozioni, i segreti ed i turbamenti tipici della fase adolescenziale e dall’altra  l’ incapacità delle istituzioni, le piccole e grandi bugie degli adulti, la macchina infernale di una convenzione sociale millenaria che schiacchia l’istinto passandoci sopra con le scarpe impietose del comune decoro.
Nel testo si mescolano insieme tematiche come puberta’ e suicidio, aborto ed omosessualita’, accidia e stupro, gioia di vivere ed incapacita’ di gestire le emozioni, abuso minorile e violenza, assenza di dialogo tra le generazioni e liberta’ di essere se stessi.
Tutto in una immensa opera, incredibilmente scritta nell’ultimo decennio dell’Ottocento ed ancora attualissima e feconda, come solo i grandi classici sanno essere.
Il testo parla attraverso i suoi indimenticabili protagonisti, di una generazione priva di strumenti analitici per affrontare il proprio futuro, incapace di mettersi a nudo davanti ai grandi tabu’ di una societa’ repressiva e moralista.
Eros e Thanatos vibrano collidendo e creando nuovi interrogativi allo spettatore di oggi.

 

Quali sono i nuovi tabù della società odierna ?
Esiste una età in cui oggi si vive una seconda primavera? 
In cui gli impulsi di vita che ci pervadono sembrano talmente forti da essere in contrasto con quello che la societa’ si aspetta da noi?
Quali sono i nostri desideri segreti?
Le nostre pulsioni piu’ indicibili?
Quali sono le nostre responsabilità verso chi ci ha creato? 
Quali le nostre responsabilità verso chi mettiamo al mondo?
Siamo felici?
La violenza e’ insita in ogni uomo e tace in noi solo temporaneamente,  come una fiera assopita pronta ad un pericoloso risveglio?
E se questa una seconda primavera dell’anima ci risveglia e rigenera, come ci appare l’amore?
Questa ed altre svariate domande sulla nostra contemporaneità sono il tema della riscrittura del “Risveglio” che vogliamo proporre. 
(Eco di fondo)

 

DURATA
da ottobre 2019 a giugno 2020
FREQUENZA
Lunedì 20.00-23.00. Inizio: Lunedì 28 ottobre
COSTI
€ 1.400 – in 4 rate
€ 1.260 (sconto 10%) – pagamento in unica soluzione
PROMO (non cumulabili)
‘Porta un amico’: se ti iscrivi con un amico, sconto 15%  per entrambi gli iscritti
‘Multicorso’: se ti iscrivi a due (o più) corsi nella stessa annualità 1920
sconto 15% sul corso di minor costo

Inizio Corsi

Lunedì 28 ottobre 2019

Frequenza

Lunedì 20.00-23.00. Inizio: Lunedì 28 ottobre 2019

Sede

Campo Teatrale
Via Casoretto 41/a
Milano

Richiedi Informazioni

Dicono di noi

Ho passato 5 anni a Campo, anni meravigliosi, ricchi di esperienze ed emozioni bellissime. L’ambiente è accogliente, lo staff è fantastico, l’insegnamento è serio ma non serioso, non c’è inutile competitività nè snobismo. Lo consiglio da anni a tutti quelli che vogliono provare a mettersi in gioco.

Allievo #1
Da Facebook
Sicuramente ci sono degli ottimi insegnanti e delle didattiche di ricerca molto interessanti, ma credo che (in confronto a tutte le altre scuole a Milano) Campo Teatrale ha quel qualcosa in più, credo sia l’anima dietro tutto ciò che succede nel motore di questa meravigliosa macchina. Si ha l’impressione di entrare a far parte di un vero e proprio campus artistico, ed ogni volta,  non si esce mai nello stesso modo in cui si entra.
Allievo #10
Dai questionari per allievi 16/17
Campo Teatrale è una seconda casa, realtà molto solare e familiare.
Allievo #11
Dai questionari per allievi 16/17
Ottima scuola di recitazione, serietà e professionalità da parte dei docenti. La segreteria sempre disponibile e cordiale; trovo fantastica la dispondibilità che la scuola da agli allievi di prenotare gratuitamente le aule per esercitarsi durante il percorso formativo.
Allievo #12
Dai questionari per allievi 16/17
Una scuola dove si cresce tanto.
Allievo #13
Dai questionari per allievi 16/17
Si fa teatro, si parla di teatro, si condivide la passione per il teatro, si può vivere di teatro? a Campo si… è uno spazio creativo che ti stimola, è un posto giusto.
Allievo #14
Dai questionari per allievi 16/17
Ottima coesione di gruppo, idea di vera e propria scuola (aule, alunni, insegnanti), eventi durante l’anno coinvolgenti.
Allievo #15
Dai questionari per allievi 16/17
Ottimo staff e bellissima gente. .. ambiente semplice e confortevole. .. un vero luogo di pura crescita letterale, culturale, sociale ed ovviamente teatrale. ..
Allievo #16
Dai questionari per allievi 16/17
 Campo teatrale è stupendo perché impari un sacco,di cose a,relazionarsi a comunicare con le persone e ad avere più autostima con te stesso/a… Campo teatrale è una esperienza unica!!!
Allievo #17
Dai questionari per allievi 16/17
È un posto bellissimo per potersi esprimere, divertirsi e fare amicizie, ma sopratutto per crescere come persona.
Allievo #18
Dai questionari per allievi 16/17
A campo teatrale ti spingono a esprimere te stesso liberamente.
Allievo #19
Dai questionari per allievi 16/17

Un posto accogliente, dove gli insegnanti offrono sia consigli professionali sia tanto amore… grazie.

Allievo #2
Da Facebook
Ottima scuola dove gli allievi sono seguiti.
Allievo #20
Dai questionari per allievi 16/17
Scuola finalizzata sulla crescita della persona, metodi di interazione unici.
Allievo #21
Dai questionari per allievi 16/17
Campo teatrale è un bel posto dove si può imparare tanto sul teatro divertendo e sentendosi parte di una grande famiglia.frequentare Campo teatrale è la cosa migliore che può fare chi ama recitare e stare in bella compagnia
Allievo #22
Dai questionari per allievi 16/17
Calorosi, giocosi e l’offerta è interessantissima.
Allievo #23
Dai questionari per allievi 16/17
Inclusivo! Coinvolgente! Senso di familiarità! Senso di appartenenza e di accompagnamento graduale.
Allievo #24
Dai questionari per allievi 16/17
Serietà ed organizzazione; coinvolgimento e iniziative!
Allievo #25
Dai questionari per allievi 16/17
Un posto dove potersi esprimersi liberamente e trovare compagni di viaggio.
Allievo #26
Dai questionari per allievi 16/17
 Creatività al potere!
Allievo #27
Dai questionari per allievi 16/17
Clima familiare e accogliente.
Allievo #28
Dai questionari per allievi 16/17
L’ambiente é familiare e le attività sono tante e per tutti i gusti. Il livello dei docenti é alto. Ottima organizzazione degli eventi e spettacoli. Molto funzionale l’idea dei carnet.
Allievo #29
Dai questionari per allievi 16/17

Anni fa vi frequentai un seminario di lettura espressiva. Se esistesse, metterei la sesta stella! Indimenticabile.

Allievo #3
Da Facebook
Un ottimo posto con insegnanti preparatissimi ed un gruppo ben saldo.
Allievo #30
Dai questionari per allievi 16/17
Un ottimo posto con insegnanti preparatissimi ed un gruppo ben saldo.
Allievo #31
Dai questionari per allievi 16/17
 È un’esperienza umana e culturale molto bella. Si respira un’atmosfera giovane e allegra. È un modo alternativo di fare teatro, che da anche una differente prospettiva ed un diverso modo di intenderlo.
Allievo #32
Dai questionari per allievi 16/17
Campo Teatrale è uno spazio in cui la creatività può prendere vita, dove le esperienze di crescita sono costanti: si respira quella contaminazione che offre valore.
Allievo #33
Dai questionari per allievi 16/17
Un ambiente piacevolissimo dove ci sente da subito accolti come in una grande famiglia, personale competente e sempre disponibile, insegnanti molto preparati. Vengono organizzati eventi interessanti e c’è un’ottima e attiva programmazione teatrale durante tutto l’anno. Giudizio complessivo molto positivo.
Allievo #34
Dai questionari per allievi 16/17
C di creatività A di accoglienza M di modernità P di professionalità O di Ogni anno meglio.
Allievo #35
Dai questionari per allievi 16/17
Ottima organizzazione, grande esperienza per me!
Allievo #36
Dai questionari per allievi 16/17

Penso che a Campo… devi “esserci” perché è un’esperienza unica e ne vale la pena!!

Allievo #4
Da Facebook
 Veramente un’ottima scuola con corsi stimolanti, insegnati competenti e appassionati, personale gentile e disponibile e un’organizzazione top
Allievo #5
Dai questionari per allievi 16/17
Ottime persone, ottimo spazio, ottime attività.
Allievo #6
Dai questionari per allievi 16/17
Da consigliare. Persone e contesto amichevole e stimolante. Ci si sente a casa e in piena libertà.
Allievo #7
Dai questionari per allievi 16/17
 Ho scoperto una bellissima realtà, il teatro. Una vera e propria palestra per tutti i giorni che mi ha insegnato tanto anche grazie agli insegnanti.
Allievo #8
Dai questionari per allievi 16/17
Per quanto abbia frequentato e per gli spettacoli visti la trovo un’ottima scuola e un ambiente molto piacevole e stimolante. Il prossimo anno spero di frequentare ancora di più!
Allievo #9
Dai questionari per allievi 16/17