Reclusioni

esito del laboratorio a cura di Compagnia Eco di fondo

10 dicembre ore 21.00
11 dicembre ore 19.30 e ore 21.15

+ Google Calendar + iCal
Biglietto unico 10€
“Ci sono momenti nella vita, in cui tutto rimane sospeso. In un limbo. Un limbo in cui tutto può accadere. Perché noi siamo abituati a pensare che dal nostro passato dipenda il nostro futuro, no? Ma qui, in questa strana terra di mezzo, funziona al contrario. Le parole che verranno pronunciate oggi, in questo tribunale, cambieranno il significato dei miei ultimi cinque anni di vita. Degli ultimi anni di vita di molte persone, qui dentro. Oggi è Il
giorno in cui il passato cambierà. Il passato di Federico.”
Lo spettacolo Reclusioni, esito del laboratorio teatrale di Campo Teatrale 2018/2019 condotto da Giacomo Ferraù e Giulia Viana (Eco di fondo), parte da un’indagine condotta dagli allievi, guidati dalla Compagnia, verso i diversi casi di violenze su un singolo cittadino, soffermandosi sul caso Aldrovandi, da cui lo spettacolo trae ispirazione. “Abbiamo tentato, attraverso la narrazione di un avvocato, ad avvicinarci alla famiglia della vittima, ai suoi amici, ai testimoni dell’accaduto, per arrivare infine ai diretti responsabili di quello che risulterà essere un omicidio.”
Un tentativo di entrare, in punta di piedi, in un racconto ispirato ad un caso di cronaca italiano.
// evento fuori stagione //

Credits

regia
Giacomo Ferraù
aiuto regia
Giulia Viana
con
Laura Fusetti, Laura Larocca, Elena Marazzi, Antonella Mazzuoccolo, Giampaolo Montemaggi, Roberto Paglia, Alessandro Pezzoni, Francesca Angelicchio, Francesca Salafia, Valeria Vaccaro, Lorenzo Vannacci, Eleonora Finetto, Giuseppe Pro, Eliana Zanetti e con la partecipazione di Simone Sansone
assistente alla regia
Francesca Angelicchio
drammaturgia
Giacomo Ferraù, Simone Faloppa, Giulia Viana
scene di
Lucia Rho
coreografie di
Riccardo Olivier
disegno luci di
Giuliano Almerighi
ringraziamenti
Alessandra Marina per la consulenza per i costumi
illustrazione e grafica di locandina
Valeria Vaccaro

Date evento

10 dicembre ore 21.00
11 dicembre ore 19.30 e ore 21.15

Orari biglietteria

Presso gli uffici in via Casoretto, 41/a
Dal lunedì al venerdì 14.00 -19.00
Sabato 10.00 - 13.00 e 14.00 -19.30 / Domenica 10.00 - 13.00 e 14.00 - 17.30
Presso la biglietteria del teatro in via Cambiasi, 10
Solo nei giorni di spettacolo, da un'ora prima dell'inizio della replica.

Ingresso

via Cambiasi, 10 (MM2 Udine / Linee bus 55-62)

Dicono di noi

Ieri sera non solo spettacolo, cena tutti insieme! Grazie a Campo Teatrale per la bellissima iniziativa “Convivio”, un eccellente modo per avvicinare ancora di più il pubblico al teatro.

Spettatore #24
Dai questionari spettatori 16/17

Volevo davvero ringraziarvi per la bellissima serata di ieri sera. “Convivio” è un’iniziativa meravigliosa e dà un valore aggiunto al vostro teatro. Grazie mille!

Spettatore #25
Dai questionari spettatori 16/17

Piacevole la corte, l’allestimento essenziale, la semplicità degli spazi, l’area periferica, il pubblico di giovani: sorprendete la coincidenza di ritrovare amici su vari fronti accomunati dal desiderio di condivisione di esperienza nuova, fuori dai percorsi consolidati.

Spettatore #1
Dai questionari per spettatori 16/17
 Spettacoli di qualità. Bravi!
Spettatore #10
Dai questionari per spettatori 16/17
Spettacoli intensi, emozionanti, che aprono a domande… Importante la condivisione dopo lo spettacolo.
Spettatore #11
Dai questionari per spettatori 16/17
Mi piace il vostro modo di stare nel teatro.
Spettatore #16
Dai questionari per spettatori 16/17
Questo spettacolo ha creato un’atmosfera incredibile, tutti gli amici che ho invitato mi hanno ringraziato molto per averli resi partecipi.
Spettatore #15
Dai questionari per spettatori 16/17
Come prima esperienza al campo teatrale è stato molto interessante. Lo spazio è davvero bello. Ci tornerei per altri spettacoli.
Spettatore #13
Dai questionari per spettatori 16/17
Serata molto carina ed interessante sono andato via con la convinzione e la gioia di aver assistito a qualcosa di speciale
Spettatore #12
Dai questionari per spettatori 16/17
È un luogo molto piacevole dove si sta bene e ci si sente a casa.
Spettatore #17
Dai questionari per spettatori 16/17

Prima volta al campo su invito di una mia amica. Mi sono divertito un sacco, splendida accoglienza e si entra nel vivo della rappresentazione. Bravi gli attori qualità alta. Grazie.

Spettatore #18
Da Facebook

Non lo conoscevo e ho scoperto un luogo intimo e accogliente… Da non perdere di vista!

Spettatore #23
Da Facebook

Un luogo intimo, senza essere piccolo, in cui ho visto succedere piccoli miracoli e cose meravigliose.

Spettatore #22
Da Facebook

Posto meraviglioso, teatro di qualità, persone di cuore.
Questo è il teatro che fa stare bene.

Spettatore #21
Da Facebook

Una realtà che mi è piaciuta… dove l’arte si esprime per chi ha la capacità di non seguire il gregge….mi è piaciuta l’aria e le persone….

Spettatore #20
Da Facebook
Sono stato da voi due volte, a vedere spettacoli differenti e tutte e due le volte la qualità dell’offerta e del lavoro è stata molto alta.
Spettatore #2
Dai questionari per spettatori 16/17

Fino adesso qui ho assistito ai due migliori spettacoli dall’inizio dell’anno. Non lo conoscevo ma credo di essermi già affezionata. Da provare.

Spettatore #19
Da Facebook
 Spettacolo bellissimo e ambiente caloroso, sono stata benissimo! Sono rimasta molto soddisfatta e colpita, come ogni volta che passo a Campo del resto 🙂
Spettatore #8
Dai questionari per spettatori 16/17
Gentilezza nell’accogliere il pubblico. Bel posto, accogliente per gli spettatori e anche per gli studenti che si formano lì nella scuola.
Spettatore #7
Dai questionari per spettatori 16/17
Mi avete regalato una splendida serata e giorni di profonda riflessione.
Spettatore #6
Dai questionari per spettatori 16/17
Ottima l’idea della cena con attori/regista e discussione. Non mi è mai capitato, nemmeno all’estero.
Spettatore #5
Dai questionari per spettatori 16/17
Continuare sulla strada delle proposte come cena con gli attori e regista, sono le iniziative di questo tipo che avvicinano il pubblico e lo fanno sentire a teatro come a casa. Grazie.
Spettatore #4
Dai questionari per spettatori 16/17
Ambiente molto giovane, fresco e piacevole!
Spettatore #3
Dai questionari per spettatori 16/17